Archivio per maggio, 2020

cof

IL LINK ALLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI: 

https://www.gofundme.com/f/sosteniamo-il-circolo-zoo?utm_source=customer&utm_medium=copy_link-tip&utm_campaign=p_cp+share-sheet

Care amiche, cari amici

all’inizio dell’emergenza che ha colpito il nostro Paese vi comunicammo che a tempo debito vi avremmo scritto per informarvi sullo stato di salute finanziaria dello ZOO.

Come sapete a seguito delle misure decise dal Governo per contenere l’emergenza sanitaria tutte le attività del Circolo sono state sospese. Ad oggi non è ancora possibile sapere quando potremo riprendere i corsi, le serate con musica dal vivo, la nostra vita associativa generale. Ciò che già sappiamo è che il rientro sarà graduale e avverrà per fasi, come sta avvenendo per tutte le altre attività del Paese. La natura stessa della nostra passione è al centro di questa emergenza. Dovremo avere pazienza, senza perdere la fiducia.

Lo ZOO non è un luogo qualsiasi. Lo ZOO rappresenta o ha rappresentato una seconda casa per molti di noi, un “porto sicuro che attende le navi in cerca di riparo dalle tempeste della frenetica quotidianità che sta là fuori” come ci ha scritto una nostra amica e socia, il luogo dove trascorrere le mattine, i pomeriggi, le serate, le notti, in compagnia di nuovi e vecchi amici, della musica dal vivo, del gin&tonic, della colazione dopo lo yoga, della maglia e del tè; il luogo dove respirare attraverso il movimento, dove vivere una passione appena nata, un ballo cercato per anni e mai trovato; il luogo dove festeggiare il Natale con gli amici, lontano da casa eppure a casa; il luogo delle scarpe dimenticate e poi ritrovate, dei momenti di sofferenza, ma anche di grande gioia, delle notti che diventano alba a forza di ballare, di un sorriso negato ma anche regalato, di un abbraccio timido, ma sincero, dell’emozione di sentirsi liberi nel ballo, nel movimento, nella musica.
Il luogo dove poter essere, semplicemente e unicamente, se stessi.

Dal 2007 nello stabile di via Fiume a Udine, in questo opificio degli anni ’20 ristrutturato a loft è passato un pedacito de historia del tango e non solo: quasi tutte le migliori orchestre di Buenos Aires ed europee, DJs, la nuova generazione di ballerini e ballerine, letture, incontri, mostre, amici, tanti. Lo ZOO è un punto di riferimento per il tango, non solo in regione.

Sempre cercando di essere ospitali e ospitanti in questi anni abbiamo proposto discipline nuove e a volte alternative, presentandole con curiosità e professionalità: tra i pochi in regione a tenere stabilmente corsi di Gyrokinesis e Gyrotonic, nell’ultimo periodo stavamo lanciando Yoga&Breakfast e Danza per Non Danzatori.

La nostra anima sociale ha abbracciato l’affascinante mondo dello swing, coinvolgendo una nuova generazioni di giovani ed entusiasti ballerini e ballerine: questa nuova realtà, grazie a volitive e vulcaniche collaborazioni, ha creato uno spazio sociale e musicale che in città mancava, creando le condizioni perché questo ballo e la musica dal vivo si incontrassero.

E a giugno 2019, sostenuti dall’incredibile entusiasmo dei soci, abbiamo dato vita ad un progetto al momento unico in Italia: la creazione di un’orchestra stabile di tango argentino, la Transónica Tango Orchestra.

L’emergenza COVID – 19 ha colpito l’Associazione mentre si trovava in una delicata fase finanziaria, esposta per gli investimenti fatti per ristrutturare lo ZOO e per sostenere la Transónica Tango Orchestra nella sua fase iniziale di sviluppo. Anche a spazio chiuso l’Associazione ho dovuto comunque sostenere le spese sia fisse per la gestione dello spazio sia amministrative.

In questo periodo molti di voi ci hanno fatto sentire il proprio affetto e hanno espresso il desiderio di voler sostenere lo ZOO. Vi ringraziamo profondamente.

Apriamo così una raccolta fondi il cui ricavato servirà ad aiutare a traghettare lo ZOO attraverso questa complessa congiuntura economica fino alla ripresa delle normali attività. Sappiamo bene che è un momento economicamente difficile per tutti: qualsiasi cifra sarà importante e apprezzata. Tante gocce fanno il mare.

 Con l’aiuto di tutti potremo:

–    continuare a pagare le spese di gestione del Circolo: affitto, assicurazione, bollette, commercialista, segreteria, tasse

–    continuare a pagare le rate del debito di 5.000 € contratto con la  banca e utilizzato per l’ultima ristrutturazione dello spazio

–    permetterci di adeguare lo ZOO alle nuove disposizioni di sanificazione degli spazi per poter riaprire il circolo e riprendere i corsi in sicurezza

–    digitalizzare il tesseramento per adeguarci alla nuova situazione creatasi a seguito dell’emergenza sanitaria in corso

–   continuare a sostenere la Transónica Tango Orchestra che sta proseguendo il suo cammino a distanza

Se lo desiderate, sarà possibile effettuare la donazione tramite:

bonifico bancario sul conto corrente
IT25V0863112301000000841321 – intestato a ASSOCIAZIONE CIRCOLO “ZOO”
scrivendo come causale erogazione liberale per emergenza COVID-19

versamento sul conto PayPal del Circolo ZOO – mail circolozoo@gmail.com
scrivendo come causale erogazione liberale per emergenza COVID-19

Vi ringraziamo fin d’ora per il sostegno e il supporto che vorrete dare all’Associazione. Siamo sicuri che insieme ce la potremo fare, potremo tornare a trascorrere momenti felici insieme, potremo tornare a ballare e a socializzare nel nostro amato circolo, potremo tornare ad ascoltare la Transónica dal vivo, potremo tornare ad ospitare ballerini e orchestre, potremo tornare ad essere il luogo aperto ed ospitale che siamo sempre stati. Insieme ce la possiamo fare. Perché lo ZOO continui ad essere il nostro luogo lontano da casa per sentirsi a casa.

Il Direttivo

Care amiche, cari amici,

in questo ultimo mese abbiamo lavorato sodo, ognuno da casa propria. E abbiamo pensato di condividere questo lavoro con voi, che siete la nostra linfa, il nostro cuore pulsante. Perché se in questo momento non possiamo ballare, beh, la musica ha questo incredibile potere: infonde forza e dà speranza.

Buon ascolto e buona visione.  

 

Dear friends,

in the last month we have been working hard, each one of us from his own home. We would like to share this work with you, who are our lifeblood, our beating heart. Because if we can’t dance right now, well, music has this incredible power: it infuses strength, it gives hope.

Enjoy it.